Costituzione della Repubblica di Sardegna

Il Partito dei Sardi ha approvato nella sua Assemblea Nazionale del 24 giugno la bozza di una Costituzione della Repubblica di Sardegna che oggi sottopone all’attenzione di tutti i sardi disponibili a immaginare e costruire un futuro diverso, fatto di nuovi poteri, nuove responsabilità, nuove libertà e nuove solidarietà.
Si tratta semplicemente dell’ossatura di una carta costituzionale, aperta a tutti i contributi che possano ulteriormente migliorarla. Dà solo un’idea dello Stato che vorremmo costruire, fondato su un forte equilibrio tra le libertà individuali, il sistema dei diritti e dei doveri, i vincoli sociali, le solidarietà civiche.
Al termine del periodo di consultazione, un mese, e dopo la successiva correzione, il Partito dei Sardi voterà in una giornata solenne, aperta a chi vorrà accreditarsi, il testo definitivo. Chiediamo a quanti tengono alla Sardegna di voler generosamente concorrere alla definizione di questo importante documento.